2016/04/25

2002/04/25 – Yuri Gidzenko, l’italiano Roberto Vittori e il “turista” Shuttleworth nello spazio

Lancio di un vettore Soyuz che porta alla Stazione Spaziale Internazionale, a bordo della capsula Soyuz TM-34, il cosmonauta russo Yuri Gidzenko (comandante), l’astronauta italiano Roberto Vittori (ingegnere di volo) e l’imprenditore sudafricano Mark Shuttleworth (partecipante al volo), secondo “turista spaziale” della storia.

Vittori è il primo italiano a volare a bordo di una Soyuz. Resteranno a bordo 8 giorni e rientreranno con la capsula Soyuz TM-33, che è attraccata alla Stazione da sei mesi [NASA; ESA; ESA; GA].

Roberto Vittori (al centro) nella sezione russa della Stazione Spaziale Internazionale.



1990/04/25 – Il telescopio Hubble viene liberato nello spazio

Il telescopio spaziale Hubble viene estratto dal vano di carico dello Shuttle Discovery, che lo ha portato in orbita, e viene rilasciato nello spazio. La delicatissima manovra avviene sfruttando il braccio robotico Canadarm dello Shuttle [SSA].

Il telescopio Hubble, al centro, viene rilasciato dal braccio robotico dello Shuttle Discovery.


1983/04/25 – Pioneer 10 supera l’orbita di Plutone

Dopo undici anni di viaggio, la sonda automatica statunitense Pioneer 10 oltrepassa l’orbita di Plutone, che però in quel momento si trova a una distanza dal Sole inferiore a quella di Nettuno. L’orbita di Nettuno verrà raggiunta dalla sonda un paio di mesi più tardi [Rainmaker1973; ABC News].

1972/04/25 – Apollo 16, passeggiata spaziale a 310.000 km dalla Terra

L’astronauta Ken Mattingly, a bordo del veicolo spaziale Apollo 16 di ritorno dalla Luna, effettua una rara attività extraveicolare nello spazio profondo, a 310.000 km dalla Terra [video].

1971/04/25 – Atterraggio d’emergenza della Soyuz-10

La capsula sovietica Soyuz-10 atterra a circa 120 km a nord-ovest di Karaganda, riportando sulla Terra Vladimir Shatalov, Aleksei Yeliseyev e Nikolai Rukavishnikov, reduci da un tentativo fallito di attracco alla stazione spaziale Salyut-1.

Vari problemi hanno costretto l’equipaggio a un rientro d’emergenza, che diventa il primo rientro notturno di un veicolo spaziale nella storia dell’astronautica. Durante il rientro, l’aria a bordo della Soyuz diventa tossica e Rukavishnikov perde conoscenza [SSA; Spacefacts; NASA].

1970/04/25 – Primo satellite cinese

Entra in orbita il primo satellite artificiale cinese, DFH-1 (Dongfanghong, che significa “L’Oriente è rosso”), lanciato da un vettore Lunga Marcia di costruzione cinese. Il satellite pesa 173 kg e trasmette via radio l’inno politico “L’Oriente è rosso” [Astronautix; Sven Grahn; Space Daily; audio dell’inno da Sven Grahn; ChinaCulture.org].

1967/04/25 – Primo volo di ricerca NASA dell’XB-70 Valkyrie

Il bombardiere strategico trisonico statunitense XB-70 Valkyrie effettua il suo primo volo di ricerca per conto della NASA [NHO].

1962/04/25 – Progetto Highwater: decine di tonnellate d’acqua rilasciate nella ionosfera

Lancio della missione SA-2: un vettore Saturn I decolla da Cape Canaveral per collaudare il primo stadio del veicolo in un volo suborbitale senza equipaggio. Al termine del collaudo del primo stadio, a circa 105 km di quota, delle cariche esplosive distruggono intenzionalmente il vettore, rilasciandone il carico: circa 87.000 litri d’acqua (109.000 secondo altre fonti), usati come zavorra per il collaudo e contenuti nel secondo e terzo stadio.

L’acqua si disperde a una quota compresa fra 105 e 145 km, formando una nube di ghiaccio di diversi chilometri di diametro. Lo scopo dell’esperimento, denominato Project Highwater, è osservare gli effetti del rilascio di propellenti nell’atmosfera in caso di esplosione in quota di un vettore, specificamente per quanto riguarda le trasmissioni radio e le condizioni meteorologiche [NASA; Miami News; NASA; NHO; video del decollo; Gunter’s Space Page].

1961/04/25 – Nasce l’astronauta belga Frank de Winne

Nasce a a Ghent, in Belgio, Frank de Winne. Volerà nello spazio per la prima volta nel 2002 (Soyuz TMA-1) e tornerà in orbita nel 2009 (Soyuz TMA-15), visitando la Stazione Spaziale rispettivamente per 10 giorni e per 187 giorni. Nel 2012 diventerà direttore del Centro Astronautico Europeo (EAC) [Spacefacts; ESA; ESA].

1961/04/25 – Mercury-Atlas 3 distrutto in volo

Lancio senza equipaggio di una capsula Mercury a bordo di un vettore Atlas per la missione Mercury-Atlas 3. Il vettore viene distrutto dopo 43 secondi di volo perché va fuori traiettoria. Involontariamente questo insuccesso dimostra per la prima volta il funzionamento del sistema di salvataggio d’emergenza della capsula Mercury [NHO; NHO; video].