2016/06/04

1996/06/04 - Debutto dell'Ariane-5, che esplode al decollo

Trentasei secondi dopo aver lasciato la rampa di lancio a Kourou, in Guiana, il primo vettore della serie Ariane-5 dell'ESA esplode alla quota di circa 4000 metri, facendo precipitare sul poligono di lancio una pioggia di detriti e distruggendo, oltre al vettore, anche il carico, valutato a circa 500 milioni di dollari.

Il disastro è dovuto a un errore di programmazione banale nel software del sistema di riferimento inerziale: il valore della velocità orizzontale del vettore viene convertito da un numero a virgola mobile a 64 bit a un numero a 16 bit con segno, diventando maggiore di 32767 (il valore più grande assegnabile a una variabile a 16 bit con segno) e facendo quindi fallire la conversione.





Fonti: ESA; Umn.edu.